The Wedding Singer

Per la prima volta in Italia dalla Compagnia Teatro Giovani Torrita

Anno di produzione

2011

REPLICHE

14-15 maggio 2011 - Teatro Mattatoio nr. 5
Montepulciano (Siena)

16 dicembre 2011 - Teatro Amiata
Abbadia San Salvatore (Siena)

13 luglio 2012 - Teatro Nuovo Milano

24-25 maggio 2014 - Teatro Mascagni
Chiusi (Siena)

23-24 gennaio 2016 - Teatro degli Oscuri
Torrita di Siena

Liriche italianE

Franco Travaglio
con Matteo Franchi e Gloria Pardi

Libretto italiano

Matteo e Giulio Benvenuti, Fabiola Ricci

Scenografie

Matteo Benvenuti, Antonio De Nola
Fabrizio Rampi, Federigo Bardelli

Costumi

Martina Bardelli
Vanna Moretti, Lorella Giannini

Coreografie

Giulio Benvenuti

Direzione musicale

Daniele Parri

Suono

Marco Mazzolai

Foto di scena

Federica e Nico Malentacchi

Organizzazione

Paolo Benvenuti

Assistenti alla Regia

Matteo Benvenuti, Giulio Benvenuti

Regia

Fabiola Ricci

band dal vivo

Daniele Parri - Piano, Tastiere
Daniele Baccheschi - Tastiere
Davide Arca - Chitarra
Igor Abbas - Chitarra solista
Guido Pietrella - Basso
Gianluca Meconcelli - Batteria

Spettacolo realizzato su licenza

Lo spettacolo

The Wedding Singer, realizzato su licenza MTI-Show -NewYork- debuttò a Broadway il 27 aprile 2006, ricevendo numerose nomination agli oscar del teatro, i Tony Awards: miglior musical, miglior libretto di musical, miglior colonna sonora, miglior attore protagonista, migliore coreografia e numerose altre nomination a prestigiosi premi teatrali internazionali.

Il musical trae ispirazione dal film omonimo del 1988 con Adam Sandler come protagonista. L’accurata regia di Fabiola Ricci, pur rispettando l’originale, introduce nuove idee al carattere dei personaggi creando una versione fresca ed emozionante. Le liriche italiane di Franco Travaglio risultano un tutt’uno con la musica, quasi fossero nate insieme, e aggiungono forza e intensità ad ogni canzone ed a tutta la trama. La storia è semplice e ben costruita.
Ridgefield 1985: il cantante Robbie Hart è uno dei più richiesti sulla piazza per animare le feste di matrimonio con la sua band i 'Simply wed'. Il loro ultimo brano "il giorno del tuo si" (nell'originale 'It's your wedding day) è un vero successo. L'ironia della sorte vuole però che sia proprio Robbie a non riuscire nell'intento di sposarsi, dopo essere stato lasciato a due passi dall'altare da Linda.
Nel frattempo Julia, cameriera del locale in cui Robbie si esibisce, sta per sposarsi con Glen, vero Yuppie in carriera, interessato solo a macinare soldi e ad "esibire la propria donna.
Complice la graziosa Holly, cugina ed amica di Robbie, tra il giovane cantante di matrimoni e Julia, scocca la scintilla dell'amore. Far uscire di scena Glen non è facile, ma alla ine grazie all'aiuto di altri componenti della band Sammy e George e della scapestrata nonna, Robbie riesce finalmente a cantare "il giorno del tuo si" al proprio matrimonio.
Le scenografie, i costumi e le luci sono di grande impatto visivo, e catapultano lo spettatore nella spensierata atmosfera degli anni ’80. La band dal vivo è la ciliegina sulla torta: sei eccellenti musicisti, capeggiati da Daniele Parri, hanno il compito di eseguire la colonna sonora che, ne siamo certi resterà impressa nella memoria e nel cuore del pubblico.

Il cast, composto da sedici attori, ha superato se stesso in questa difficile prova, cimentandosi in una nuova sfida e uscendone vincitore grazie alla grandissima dedizione, dimostrando che il talento, guidato dalle giuste figure professionali, può esistere solo se coltivato attraverso la fatica e il duro impegno, insieme con il grande lavoro di squadra che la regia e la filosofia della compagnia hanno contribuito a creare sin dall’inizio; lavoro di squadra fondamentale in quest’opera, dove la coralità è uno degli elementi sostanziali per una eccellente riuscita.

Emozioni, gioia, amicizia, amore, sincerità di sentimenti, energie positive che vincono e sconfiggono la falsità e l’inganno, splendide musiche che accompagnano una favola moderna che tutti vorremmo vivere: questo è ‘The Wedding Singer’.

La compagnia con questa produzione ha trionfato al V° Festival Nazionale del Teatro Nuovo di Milano aggiudicandosi i seguenti premi: 3° premio miglior spettacolo in assoluto della rassegna 1° premio miglior spettacolo musicale 1° premio miglior attore a Giulio Benvenuti per The Wedding Singer

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato su tutte le nostre attività

Cliccando sul pulsante "Iscriviti", dichiari di aver letto e accettato la Privacy Policy di Compagnia Teatro Giovani Torrita A.P.S.